Salvatore Fittipaldi


Immagina, puoi: di Salvatore Fittipaldi


Ho immaginato (soltanto: perchè la fantasia, se non ce l'hai,
alla fine te la inventi) di scrivere con le parole consuete,
quelle solite, le correnti: quelle che usa il mondo (di norma,
quando non scrive) quando vive nel suo spazio elementare:
invece, io
(che non conosco la libertà delle parole) ho immaginato
(e insisto, a dire, immaginato) di scrivere per convenienza,
convenzione:
mai avrei immaginato che ci vuole maestria, per scrivere
il mondo, semplicemente, in modo semplice: ci vuole
una memoria ricca, uno sgardo leggero ma profondo:

piuttosto (e questo, in fondo, mi riguarda da vicino
e me lo porto appresso come un limite) non riesco
ad immaginare le prove (inequivocabili) che quello
che immagino, sia un mondo (assolutamente) falso:

Submitted: Friday, September 20, 2013
Edited: Friday, September 20, 2013

Do you like this poem?
0 person liked.
0 person did not like.

Form:


Read this poem in other languages

This poem has not been translated into any other language yet.

I would like to translate this poem »

word flags

What do you think this poem is about?

Comments about this poem (Immagina, puoi: di Salvatore Fittipaldi by Salvatore Fittipaldi )

There is no comment submitted by members..

Famous Poems

  1. Phenomenal Woman
    Maya Angelou
  2. Still I Rise
    Maya Angelou
  3. The Road Not Taken
    Robert Frost
  4. If You Forget Me
    Pablo Neruda
  5. Dreams
    Langston Hughes
  6. Annabel Lee
    Edgar Allan Poe
  7. Caged Bird
    Maya Angelou
  8. If
    Rudyard Kipling
  9. Stopping by Woods on a Snowy Evening
    Robert Frost
  10. A Dream Within A Dream
    Edgar Allan Poe
Trending Poets
Trending Poems
  1. The Ocean Ballad, Mariah Williams
  2. Phenomenal Woman, Maya Angelou
  3. Daffodils, William Wordsworth
  4. Still I Rise, Maya Angelou
  5. Alone, Maya Angelou
  6. If, Rudyard Kipling
  7. A Dream Within A Dream, Edgar Allan Poe
  8. If You Forget Me, Pablo Neruda
  9. Dreams, Langston Hughes
  10. No Man Is An Island, John Donne
[Hata Bildir]