fabio brogini


Quanti Rimbalzi Sai Fare - Poem by fabio brogini

Quanti rimbalzi sai fare?
quanti ne hai fatti?
e quanti ne rimangono prima che tu
ti immerga
e venga raccolto
da una mano
quella che apparentemente non scegli?

sciaf__sciaff__sciaff...
e su ogni millesimo di tempo per cui ti concedi una sosta
fai nascere cerchi
grandi e piccoli che diventano grandi che contengono i piccoli
che diventeranno grandi che conterranno i piccoli
la superficie era calma
e il bambino annoiato ti ha scovato fra tanti

qualche nuvola invidia l'acqua terrestre perchè su lei giochi
ma tu vedi solo sorrisi in un cielo riflesso
che ti danno vita

quand'ero piccolo mi divertivo a lanciare sassi
sui fossi calmi
sul lago stanco
su un mare che si dimentica di ondeggiare
divertito contavo gli scatti che su un prato liscio color acqua
uno strano insetto compiva
se lanciato
un grillo di pietra
crescendo mi accorgo che i guizzi non nascono dalla mia forza
dalla mia bravura nell'impostare la giusta inclinazione
vedo a malincuore che al ciottolo serve solo una spinta
per andare oltre la riva
al resto pensa lui...
un grido di pietà
sciaf__sciaff__sciafff...

quanti rimbalzi sai fare!
quanti ne hai fatti!
e quanti ne rimangono prima che tu
ti immerga
e venga raccolto
da una mano
quella che apparentemente non scegli...


Comments about Quanti Rimbalzi Sai Fare by fabio brogini

There is no comment submitted by members..



Read this poem in other languages

This poem has not been translated into any other language yet.

I would like to translate this poem »

word flags

What do you think this poem is about?



Poem Submitted: Monday, January 20, 2014



[Hata Bildir]